Diario di grails (settimana 48 e 49 del 2015)

Il seguente testo è la traduzione italiana del post Grails Diary – Week 48 e 49 in 2015 scritto da Jacob Aae Mikkelsens (i tweet non saranno tradotti in quanto si rischia di snaturarne il significato).

Questa edizione del diario copre due settimane, la scorsa settimana mi sono trasferito per poter risparmiare un paio di ore di viaggio ogni giorno. A causa di questo, ci sono un sacco di contenuti, video, notizie, blog e credo di averne perso qualcuno. Chiedo scusa.

Il team Grails ha celebrato il centesimo rilascio di Grails, con la versione bugfix 3.0.10, il changelog è disponibile qui .
Prima ancora c’è stata la 3a milestone: Grails 3.1. La sezione What’s new in Grails 3.1 nel manuale rivela l’upgrade a Spring Boot 1.3 e Spring 4.2, un nuovo (versione in anteprima) profilo AngularJS, i profili gestiti come normali files jarcon una più semplice risoluzione delle dipendenze, JSON e Markup view e GORM 5 Suite. Il changelog è disponibile qui.
Infine rilasciato anche un bugfix per il ramo 2.5, la versione 2.5.3 con il rispettivo changelog.
Sembra che OCI stia sviluppando con successo Grails e sta costruendo un grande team attorno agli sviluppatori ‘core’, e stanno ancora assumendo.

Ci sono un bel po’ di sfide per Groovy nell’aggiornamento a Jigsaw. Cédric Champeau descrive il problema sulla mailing list Apache Groovy, e se date un’occhiata alla discussione vedrete una delle discussioni più interessanti viste finora sulla mailing list.
Se volete contribuire a Groovy, la documentazione su come contribuire è eccellente:
John Wagenleitner, l’autore di groovy-wslite, si è unito ai core committers di Apache Groovy, in modo da poter contribuire più facilmente.

Congratulazioni a Jochen Theodorou e Canoo! L’ultimo dei core committers che aveva perso il lavoro quando Pivotal ha smesso di sponosrizzare Groovy e Grails ha ora trovato un nuovo posto di lavoro. Qusta mi sembra una grande sfida!

E’ stata rilasciata versione 2.5.0 di Griffon, con Groovy 2.4.5, l’interfaccia ObservableContext per la pubblicazione di eventi al variare delle proprietà, e moltro altro.

Grooscript per Grails è stato aggiornato alla versione 1.1.4, con fix per classi domain remote su Windows.

Søren Glasius è riuscito a eseguire Sdkmanager e Apache Groovy su un Rapberry Pi Zero.

Se vi interessa conoscere Spring Boot, su cui si basa Grails, Dan Vega offre un corso: The Spring Boot Intro that will have you creating apps today.

E’ disponibile il programma di Groovy Grails Exchange. Spero di riuscire a partecipare, dovreste anche voi, sono ancora disponibili biglietti.

La pianificazione di GR8conf UE 2016 è ormai ben avviata, il team organizzativo si è riunito la scorsa settimana. Ci saranno notizie interessanti per questa nuova edizione!
Per ora dovrete accontentarvi della newsletter di Natale! Non dimenticatevi di presentare talk, è aperta la call for papers.

Podcast e Video di Presentazioni

Blog, Articoli, ecc.

Nuovi Plugin Grails 3

  • postgresql-extensions (4.6.2) Questo plugin fornisce tipi personalizzati Hibernate per gestire i Native Type di Postgresql: Array, HStore, JSON.
  • fields (2.1.1) Grails fields plugin
  • mail (2.0.0.RC4) Grails mail plugin
  • grails-markdown (3.0.0) Grails grails-markdown plugin

Plugin Grails 3 aggiornati

Nuovi plugin Grails 2

Plugin Grails 2 aggiornati

  • Clover Code Coverage for Grails Un plugin che integra Clover in progetti Grails. Clover è uno strumento di Code Coverage che produce splendidi report che sono altamente configurabili ed estensibili. Clover non presenta solo quali righe di codice sono state eseguite nel corso di un test, ma segnala anche quali test toccano quali linee di codice. I report di Clover includono: Tag Clouds dell’intero progetto che mettono a confronto la complessità e la copertura, una TreeMap per visualizzare le più complesse aree scoperte del progetto e una vista di riferimento incrociato HTML del codice.
  • Asset Pipeline Plugin Il plugin Asset-Pipeline è usato per gestire e processare risorse statiche in applicazioni Grails. Le funzioni dell’ Asset-Pipeline processano e “minificano” sia files CSS che files JavaScript. Il plugin è anche in grado di essere esteso per compilare risorse statiche custom, come CoffeScript.
  • Logentries Plugin Questo plugin fornisce l’integrazione con Logentries (https://logentries.com/)
  • Babel Asset-Pipeline Plugin Aggiunge trasformazioni babel a Asset-Pipeline.
  • Karman AWS Plugin Karman AWS fornisce l’interfaccia Amazon S3 alle API Karman
  • Karman Plugin Karman è un plugin di interfacciamento standardizzato/estensibile per operare con vari servizi cloud includendo Local e S3.
  • Release Plugin Permette di pubblicare plugin su repository sia privati che pubblici. Supporta anche il deploy di applicazioni e plugin Grails su repository Maven senza la necessità di utilizzare direttamente Maven.
  • JavaMelody Grails Plugin Integra il Monitoring JavaMelody nelle applicazioni grails.
  • Handlebars Asset-Pipeline Plugin Fornisce supporto del precompilatore Handlebars per il plugin Asset Pipeline per la gestione delle risorse statiche.
  • CoffeeScript Asset-Pipeline Plugin Fornisce il supporto per coffee-script per la asset-pipeline static asset management plugin.
  • SASS/SCSS Asset-Pipeline Plugin fornisce il supporto a SASS/SCSS  nella static asset management plugin.
  • LESS Asset-Pipeline Plugin fornisce il supporto a LESS nella static asset management plugin.
  • Plastic Criteria Plugin Mock Grails Criteria negli Unit Tests
  • GORM for Hibernate 4 Fornisce una integrazione tra Grails e Hibernate 4 attraverso GORM
  • GORM for MongoDB Un plugin che integra lo store di documenti Mongo in Grails, fornendo API GORM
  • GORM for Neo4j Un plugin che integra il db a ‘grafi’ Neo4j in Grails, fornendo API GORM

Tweet Interessanti

Conferenze e incontri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *